Malato terminale di cancro conquista l’Everest: “Tutto è possibile”

Un uomo, malato terminale di cancro a cui i medici hanno diagnosticato solo pochi mesi di vita, è riuscito nell’impresa di conquistare la cima dell’Everest. La scalata si è conclusa con successo due giorni fa.
Come riportano il Guardian e la BBC, Ian Toothill, personal trainer di 47 anni, originario di Sheffield, pensa di essere il primo malato di cancro a scalare la montagna più alta del mondo e ha raccolto fondi per l’associazione Macmillan per il cancro.

ian_toothill3

Nel 2015 gli era stato diagnosticato un tumore all’intestino, che sembrava sconfitto all’inizio del 2016. Pochi mesi dopo però è ricomparso, e i medici gli hanno detto che gli rimanevano pochi mesi di vita. A febbraio scorso, in un’intervista alla Bbc, aveva annunciato di «di essere determinato a dimostrare che qualsiasi cosa è possibile».
Lo scorso 16 maggio ha così raggiunto la cima del North Col e poi quella dell’Everest il 5 giugno. Nella sua scalata è stato accompagnato da Leslie Binns, di Rotterdam, che però ha lasciato dopo aver salvato la vita ad un altro scalatore lo scorso giugno.
Toothill, con la sua campagna di fundraising, ha raccolto oltre 36mila euro, che saranno usati in parte per pagare il viaggio e in parte donati all’associazione per il cancro.

Mariah Carey, ritorno di fiamma con il toyboy Bryan e… nozze in vista

Mariah Carey è tornata tra le braccia di Bryan Tanaka, dopo che i due si erano lasciati un paio di mesi fa. Il ballerino 33enne è riuscito a riconquistare il cuore dell’amata e addirittura c’è chi pronostica ipotetiche nozze future. Lei aveva accusato il suo toyboy di essere geloso dell’amicizia che lega la star con l’ex marito e di aver aver speso i suoi soldi in acquisti folli.

C_2_articolo_3075131_upiImagepp

Il Bryan Tanaka ha asciugato mesi fa le lacrime di Mariah dopo la rottura del fidanzamento con James Packer. Promessa sposa, la cantate stava per convolare a nozze, ma a ottobre 2016 aveva annunciato la rottura con il fidanzato mettendo fine a una disastrosa relazione ripresa anche nel singolo “I don’t”, in cui lanciava l’abito scelto per le nozze in un rogo. La pop star è stata sposata con Tommy Mottola dal 1993 al 1998 e con Nick Cannon dal 2008 al 2016.

Claudia Capellini, ecco “la Belen” di Giorgio Panariello

Il comico e la sosia sono innamorati pazzi e i 26 anni di differenza non li sentono proprio. Giorgio Panariello ha scelto il look da ragazzino, come mostrano le foto del settimanale Chi, per la sessione di shopping milanese con la fidanzata Claudia Maria Capellini, una modella 30enne che somiglia molto a Belen Rodriguez.

C_2_fotogallery_3012449_20_image

Il comico toscano sfoggia un giubbino in jeans, cappellino blu in testa, tshirt bianca e pantaloni chiari. La fidanzata indossa tshirt colorata, giubbino verde militare e una minigonna in jeans con calze a rete. La Capellini è occupata a chattare con lo smartphone, Panariello la segue portando i pacchi con i neoacquisti. La somiglianza della modella con la Rodriguez è evidente, ma come scrive Chi Belen ormai è diventata il canone di bellezza al quale tutte si ispirano, non sempre con successo.

Il premier canadese Trudeau e la moglie Sophie, la coppia del momento: tutti pazzi per loro

Glamour, affascinanti. Il premier canadese Trudeau e la moglie Sophie, a Montecitorio, diventano la coppia del momento. Tutti pazzi per loro. Nonostante il calzino a righe di lui su scarpe a punta marroncine, ossia lo stesso accoppiamento discutibile, sfoggiato al G7 di Taormina. Sophie invece è perfetta nel suo abito rosso con borsetta lucida in tinta. Simpatici, alla mano, molto progressisti e aperturisti, pro-migranti e pro-diritti per tutti il premier e la first lady canadesi.

2470515_tru6ap

Quando Trudeau ha cominciato a raccontare la sua visione del mondo, iper-femminista e “ve lo ripeto: “Sono femminista e con mia moglie stiamo allevando le due nostro figlie e il figlio maschio al femminismo” – la presidente Boldrini, che gli sta affianco insieme a Grasso, lo vorrebbe abbracciare e baciare. Comunque lo ringrazia tantissimo.
Mentre molti maschi in sala, sembrano dire a se stessi: “Anche io sono femminista”. Sapendo naturalmente che non è vero. Intanto il Trudeau Tour, lui a Taormina, lui dal Papà, lui ad Amatrice, lui con la maglia di Totti, lui a pranzo a Villa Madama con Gentiloni, sembra essere un successo di pubblico e di critica. Educato, sorridente, democraticissimo, carino e innovatore al massimo grado anche in fatto di globalizzazione e di libertà dei mercati. Qui a Roma è per tutti l’anti-Trump. Ma la prossima volta, via il marroncino dalle scarpe (oltretutto screpolate) e via le punte, s’il vous plait.

Il vincitore di Amici 16 è Andreas Muller

Andreas Muller, ballerino ventenne nato a Singen in Germania, vince la sedicesima edizione del famoso talent show “Amici di Maria De Filippi”.

640x360_C_2_video_725705_videoThumbnail

Il giovane artista aveva già partecipato alla scorsa edizione del programma ma si è visto contretto ad abbandonare la gara a causa di un brutto infortunio. Ripartito dai casting, superata la fase pomeridiana e guadagnata nuovamente la qualificazione al serale, ha battuto al televoto finale il cantante Riccardo Marcuzzo aggiudicandosi la vittoria con il 57% dei voti.

Il cane entra in studio durante la diretta, la conduttrice del tg è terrorizzata

Il bello della diretta è anche ritrovarsi a tu per tu con un cane di grossa taglia che salta con le zampe anteriori sulla scrivania. Ma non ditelo alla giornalista e conduttrice russa Ilona Linarte, che ha vissuto un fuori programma da brividi.

hq720

Mentre stava conducendo il telegiornale, la ragazza non si è accorta che alle sue spalle era sopraggiunto un cane nero e quando l’animale abbaia la conduttrice ha avuto un vero e proprio sussulto di paura. Ritrovandosi a tu per tu con il cane, Ilona ha esclamato: «E questo? Cosa ci fa qui?».
Evidentemente, la conduttrice ha un po’ paura dei cani e lo spiega mentre cerca di accarezzare l’animale: «Be’, come dire… preferisco i gatti». Anche se il fuori programma sembra un po’ artefatto e creato ‘ad hoc’, gli autori hanno spiegato che il cane si trovava ospite di una trasmissione televisiva registrata in uno studio adiacente e si era allontanato, finendo in quello del tg.