Baccini si taglia i capelli e punge Guè Pequeno: “Io provoco, ma non tiro fuori il c…”

E’ un cantante italiano e ha scelto un taglio di capelli davvero particolare. E lo ha fatto per provocare. Perché lui si definisce un provocatore. Il suo nome è Francesco Baccini. E oggi ha pubblicato lo scatto sul suo profilo Facebook con queste parole antisistema:

2615145_1658_baccini

«Io sono un provocatore ma non di quelli che si deve tirare fuori il c … e farsi un selfie (di quelli ce ne sono a migliaia). Io provoco con le parole e coi pensieri a volte solo col mio modo di essere. Lo so, lo so, tanti non ci sono più abituati dopo 30 anni di Mediaset e Rai edulcorate di network radiofonici e giornali rassicuranti e di canzoncine che non dicono assolutamente niente. Questa è la dittatura moderna, molto più sottile e subdola che ha cancellato il senso critico (specialmente alle nuove generazioni ) nel nome dell’omologazione verso il basso».

Sinead O’Connor, video choc su Fb. “Viva grazie al mio psichiatra, sono sola e tutti mi trattano male”

“Nella mia vita non c’è nessuno, a parte il mio dottore, il mio psichiatra, che è l’uomo più dolce della Terra che dice che sono la sua eroina. Questa è l’unica cosa al momento che mi mantiene in vita”. Sinead O’Connor, la cantante irlandese notissima per ‘Nothing Compares 2U”, pubblica un video shock sulla sua pagina Facebook.

2607662_0913_sinead2

«Sono da sola», «tutti mi trattano male» e «sono malata. Le malattie mentali sono come le droghe», dice in lacrime in un video di 13 minuti «Vivo in un motel Travelodge in New Jersey», dice la ÒConnor. «Sono da sola. E non c’è niente nella mia vita eccetto il mio psichiatra, la persona più dolce al mondo, che mi tiene in vita», aggiunge.
«Voglio che tutti sappiano cosa significa, e perchè faccio questo video. Le malattie mentali sono come le droghe, sono uno stigma: all’improvviso tutte le persone che dovrebbero amarti e prendersi cura di te ti trattano male».

Il tatuaggio sul petto “cade”, a lei rimane una cicatrice orrenda

Sembra una storia dell’orrore, invece è il calvario di una ragazza che ha deciso di rimuovere un tatuaggio abbastanza grande sul petto utilizzando il Rejuvi, una tecnica apparentemente innovativa ma che nel suo caso non ha avuto l’effetto desiderato.
Pasuda Reaw, una 21enne thailandese, ha utilizzato il prodotto chiamato Rejuvi, una crema proveniente dagli Usa che viene assorbita dalle cellule pigmentate e si attacca al pigmento.

tatuaggio3_14110834

Si inietta sul tatuaggio indesiderato con una pistolina simile a quella usata dai tatuatori per imprimere il disegno.
Proprio come avviene quando si fa un tattoo, sull’epidermide trattata si forma una crosta che cade dopo sei o otto settimane portando via con sè il tatuaggio ormai odiato.
In un primo momento la tecnica, che si sostituisce al laser, sembrava stesse funzionando come previsto: Pasuda ha documentato tutto il processo tramite fotografie pubblicate sulla sua pagina Facebook e inizialmente si è formata una crosticina.

cicatrice rejuvi_14111901

I problemi sono cominciati qualche giorno dopo, quando la ragazza ha notato un’abbondante formazione di pus che fuorisciva dalla ferita molto più simile a un’ustione che non a un’abrasione.
Una volta terminata l’infezione, il tatuaggio è effettivamente caduto via come avrebbe dovuto, ma non è finito il calvario della ragazza: la pelle è diventata molto sensibile e sanguina al minimo contatto, inoltre a distanza di mesi è ancora ben visibile la cicatrice.
Pasuda ha deciso di mostrare sui social quanto le è accaduto per mettere in guardia sugli effetti collaterali della rimozione di un tatuaggio attraverso la tecnica da lei adottata.

Selvaggia Lucarelli e il look di Emma Marrone: “Amico styli fare questo?”

Selvaggia Lucarelli non perde mai il suo smalto pungente e critico: anche questa volta, infatti, non le sfugge il look alquanto discutibile di Emma Marrone e decide di postere sul suo account Facebook la foto ‘incriminata’ che ritrae la cantante e di accompagnare il tutto con una breve, ma intensa didascalia.

Schermata-2016-11-24-alle-11.17.22_594x460

“Amico stylist, perché devi prendere una ragazza carina e farle questo? – scrive Selvaggia Lucarelli sul suo account Facebook -. Un conto è un redazionale con una modella estone in esterna nella steppa russa, un conto è una cantante che va solo valorizzata e vestita non con qualcosa che faccia figo, ma con qualcosa che le stia bene, e che cazz”.
Anche tra i commenti si legge un certo ‘malcontento’ tra gli utenti: in molti rimproverano un cambio di look troppo visibile da parte di Emma Marrone, che aveva sposato un abbigliamento ‘rock’, fino a qualche tempo fa.
Ora non resta che aspettare la risposta di Emma Marrone: conoscendo un po’ la personalità della cantante, siamo certi che non tarderà ad arrivare.