Download!Download Point responsive WP Theme for FREE!

Selvaggia contro i talent: “Maschilismo consapevole. In giuria solo donne innocue”

“Nelle giurie dei talent, tranne rare eccezioni, le donne o sono in minoranza o sono innocue o sono uomini (…) c’è uno strisciante e forse poco consapevole maschilismo per cui in un ruolo che richiede autorevolezza e credibilità alla fin fine i produttori vedono meglio gli uomini”.

20150511_selvaggia-lucarelli-contro-talentSelvaggia Lucarelli si scaglia contro le giurie dei talent, a suo dire con troppe presenza maschili: “A X Factor – scrive Selvaggia su “Il Fatto quotidiano” – accanto a Elio, Fedez e Mika ci sarà Skin, (…) In quello inglese le donne sono sempre state la metà della giuria e tutte con esperienze musicali importanti e in quello americano edizione 2013 il mitico Simon Cowell era addirittura in compagnia di ben tre donne: Demi Lovato, Paulina Rubio e Kelly Rowland”. A The Voice “le cose non vanno meglio con una sola donna, Noemi”. A MasterChef “non ne parliamo neanche. Noi donne, angeli del focolare, nei talent sulla cucina ci trasformiamo nell’anticristo”. A MasterChef Junior “spunta fuori la madre di Joe Bastianich ma giusto perché i concorrenti sono bambini e lì una donna nella vesti di mamma è nel suo ruolo”. A Italia’s got talent “con la Zilli e la Littizzetto la situazione è decisamente più equilibrata, sebbene Bisio e Matano siano i veri mattatori del gruppo”. A Ballando con le stelle c’è “un’unica donna, Carolyn Smith”. Unica vera eccezione i talent di Maria De Filippi, da Amici a Tu si que vales, in cui le donne ci sono e “sono anche ben più ficcanti dei vari Argentero o Francesco Renga”.
Giurtata di spessore Loredana Bertè: “Se è vero che gli uomini non ci vedono abbastanza autorevoli per fare i giudici e se ci piazzano in un talent siamo lì giusto per fare colore come le ministre renziane, è anche vero che con il recente arrivo di Loredana Bertè nella giuria di Amici, giustizia è stata fatta. Cazzuta, politicamente scorretta, impopolare e lucida al di là di ogni previsione, potrebbe avere un contraddittorio con chiunque, dal rapper Briga a Matteo Salvini e li annienterebbe comunque (…)”.

Selvaggia contro i talent: “Maschilismo consapevole. In giuria solo donne innocue”ultima modifica: 2015-05-11T17:11:31+02:00da giorgio6620a
Reposta per primo quest’articolo

Add a Comment